Per la prima volta una mostra dedicata a Ralph De Palma

Eroe di Indianapolis e del riscatto dei nostri emigrati

Leggi il comunicato

IL 'CORRIERE DELLA SERA' CELEBRA RALPH DE PALMA

Articolo dello scrittore e docente universitario Francesco Durante pubblicato il 5.1.2014 sul 'Corriere del Mezzogiorno'

Scarica l'articolo

UN QUADRO D'ARTISTA PER RALPH DE PALMA

Un'opera di Fernando Masi (l'artista per antonomasia della Ferrari) donata al Comune di Biccari

 
 

SLITTA AL 28 MARZO 2014 L'ADESIONE AL CONCORSO ARTISTICO CON CUI CELEBRARE RALPH DE PALMA

Comunicato stampa (scaricabile qui)
Bando di concorso (scaricabile qui) per gli studenti delle scuole superiori di Foggia e dell'Accademia di Belle Arti. Scaricare, stampare, compilare e spedire al Comune di Biccari.

SPORT: GIORNALISTA DE TULLIO CITTADINO ONORARIO. NASCE IL COMITATO PRO DE PALMA

BICCARI - Maurizio De Tullio è cittadino onorario di Biccari. Il giornalista e bibliotecario de ‘La Magna Capitana’ di Foggia è stato insignito dell’onorificenza nella seduta del Consiglio comunale dello scorso 10 ottobre. 
“Perché la sua appassionata ricerca storica e giornalistica – si legge nella motivazione ufficiale – ha fatto conoscere a Biccari uno dei suoi più preziosi concittadini, restituendo la mitica figura di Ralph De Palma al patrimonio collettivo della comunità”.
Tra le ragioni della emblematica pergamena, il fatto d’aver prestato opera filologica e culturale, nell’ambito della rivalutazione e promozione dell’italo-statunitense, provando le sue origini biccaresi. Nei mesi scorsi, il giornalista, già autore di diverse pubblicazioni sul grande campione automobilistico nato a Biccari nel 1882, ha contribuito fattivamente alla nascita del Comitato Pro De Palma, il cui statuto è stato approvato nella stessa seduta consiliare. Dal 12 agosto, una mostra permanente, allestita con l’apporto dello stesso De Tullio, celebra ‘L’uomo più veloce del mondo’ nella Sala Conferenze del Municipio.

Il libro su Ralph De Palma recensito ad agosto 2013 sulla rivista 'La Manovella'

Maurizio De Tullio traccia in queste pagine la prima biografia in italiano del grande pilota automobilistico italo-americano Ralph De Palma. Un campione forse un po’ ignorato a Biccari, il suo paese di origine in provincia di Foggia, e nel resto d’Italia ma che in poco tempo è passato alla ribalta internazionale grazie alle sue innumerevoli vittorie.
La sua è una carriera ricca di record: 2.557 podi su 2.889 gare alle quali ha partecipato, il record mondiale di velocità - 241 km/h - nel 1919 e la vittoria alla 500 Miglia di Indianapolis nel 1915, l’unico italiano fin’ora ad averla vinta.
Entro la primavera del 2015, in occasione del centenario della vittoria di De Palma ad Indianapolis, vedrà la luce la seconda edizione dell’opera, più ricca di immagini, che proseguirà questo importante e doveroso omaggio a De Palma, un campione italiano rimasto nell’ombra che grazie all’interessamento di De Tullio potrà essere conosciuto da un vasto numero di appassionati.

Download Recensione

NASCE UN COMITATO PER CELEBRARE RALPH DE PALMA, 'IL FOGGIANO VOLANTE'

Fonte: LuceraNet

A sette anni di distanza dalla pubblicazione della biografia di Maurizio De Tullio sulla vita e le gesta sportive del pilota pugliese Ralph De Palma, enti, Istituzioni, associazioni e aziende mettono insieme idee, competenze e contributi per celebrare degnamente il grande "foggiano volante". L'appuntamento è per le ore 10,00 di martedì 2 luglio a Palazzo Dogana, presso la Sala Giunta della Provincia di Foggia.

Ralph De Palma: pilota americano nato a Biccari „Ralph De Palma, il pilota americano di Biccari che correva più veloce di tutti“

Tra i piloti automobilistici più veloci di tutti i tempi, è il primo italiano ad aver vinto la 500 miglia di Indianapolis. Nato da genitori di Troia, ha vissuto a Biccari fino a 10 anni

A Palazzo Dogana, il 2 luglio alle 10, si terrà la presentazione del comitato per celebrare il pilota biccarese, Ralph De Palma, nel centenario della storica vittoria della “500 miglia di Indianapolis”. Il Comitato nasce a sette anni di distanza dalla pubblicazione della biografia sulla vita e le gesta sportive del pilota, scritta da Maurizio De Tullio. Durante la conferenza stampa saranno illustrati i contenuti delle diverse iniziative dedicate a Ralph De Palma, “il foggiano volante”.

Ralph De Palma: il foggiano volante

Ralph De Palma, il mito che ispirò Ferrari

Nato il 18 febbraio 1898, Enzo Ferrari era il figlio secondogenito del carpigiano Alfredo e della forlivese Adalgisa, i quali in realtà speravano in una figlia femmina dopo il primo figlio Dino, erede designato.

Poco interessato alla scuola,ben presto Enzo si appassionò ai motori: rimase subito affascinato quando il padre acquistò la prima auto, una monocilindrica De-Dion Bouton. Passava il tempo nella carpenteria metallica del padre, alimentava la passione per le automobili seguendo le corse automobilistiche nella zona e sognava di diventare un pilota di successo come il suo mito americano Ralph De Palma.

Tutto cambiò quando, durante la Prima Guerra Mondiale, la polmonite si portò via sia il padre Alfredo che il fratello Dino, che si trovava al fronte. Anche Enzo partì per il fronte qualche tempo dopo e fu colpito dalla stessa malattia, ma grazie alle pressioni della madre venne mandato a curarsi a Bologna, dove riuscì a guarire sul finire della guerra.

Ritornato a casa, riuscì ad ottenere un colloquio con la Fiat; quello che sembrava un sogno però si risolse in un nulla di fatto, perché Enzo non ottenne un lavoro. Rimasto a Torino, venne assunto nell’officina del bolognese Giovannoni, per il quale iniziò a collaudare mezzi da guerra dismessi, guidandoli fino a Milano. Fu qui che divenne amico con Ugo Sivocci, colui che suggerì a Enzo di trasferirsi a Milano per lavorare alle Costruzioni Meccaniche Nazionali (CMN) con lui.
Iniziava così la carriera di un mito.

Fonte: Museo Casa Enzo Ferrari

RALPH DE PALMA DAI MONTI DAUNI UN MITO DELLO SPORT

Conferenza stampa, martedì a Palazzo Dogana, per avviare le iniziative celebrative del campione, uno dei più grandi piloti automobilistici di tutti i tempi

 

Enti e Istituzioni di Capitanata nel Comitato Promotore che celebrerà entro il 2015 il campione Ralph De Palma, uno dei più grandi piloti automobilistici di tutti i tempi.

Martedì  2 luglio, alle ore 10.00, conferenza stampa a Palazzo Dogana, presso la Sala Giunta della Provincia di Foggia.

Per la prima volta nella sua terra di origine, i Monti Dauni, celebreranno l’eroe di Indianapolis con una serie di iniziative, tra sport, cultura e turismo.

A sette anni di distanza dalla pubblicazione del primo libro che in Italia lo ha fatto conoscere al grande pubblico, curato dal giornalista foggiano Maurizio De Tullio, il Comitato Promotore, nel nome di Raffaele “Ralph” De Palma, avvia le celebrazioni del campione che da Biccari emigrò in America per diventare - tra il 1908 e il 1934 - uno dei più grandi piloti automobilistici di tutti i tempi (oltre 2.500 vittorie su 2.800 gare a cui prese parte!; unico pilota italiano ad aver finora vinto la mitica “500 Miglia di Indianapolis”; unico italiano ad aver vinto 3 edizioni del Campionato mondiale di automobilismo, oggi denominatoFormula 1 ma che a quei tempi si chiamava Campionato A.A.A. e unico pilota italiano ad aver battuto il record del mondo di velocità!).

Per valorizzare il grande asso del volante - che da Biccari emigrò in America per diventare, tra il 1908 e il 1934, uno dei più grandi piloti automobilistici di tutti i tempi -, il Comitato si riunirà mercoledì 12 giugno, alle ore 10,00, nella Sala Giunta di Palazzo Dogana, con la partecipazione dei Sindaci di Biccari (ente promotore), Troia, Foggia, di esponenti di Regione Puglia, Associazione ‘Pugliesi nel Mondo’, Provincia di Foggia, Camera di Commercio, Promodaunia, C.O.N.I. e A.C.I.

L’obiettivo è quello di celebrare degnamente Ralph De Palma, in tutta la Capitanata e fuori, attraverso una serie di iniziative e manifestazioni che culmineranno nel maggio 2015, data coincidente con il centenario della storica vittoria del pilota foggiano nella mitica “500 Miglia di Indianapolis”, unico pilota italiano ad averla finora vinta.

Questo incontro, il primo di una serie, tende a rendere operativo il Comitato coinvolgendo inizialmente enti e istituzioni del territorio e, in seguito, enti privati, associazioni, media partners che vorranno contribuire a qualificare ulteriormente il fitto programma di iniziative previsto.

Il numero di giugno del mensile ‘Quattroruote’, la più diffusa e autorevole rivista italiana del settore, ospita tra l’altro un articolo dedicato a Ralph De Palma e accenna anche alle iniziative del Comitato.

Entro l’ultima settimana di giugno, invece, si terrà la conferenza-stampa che ufficializzerà la nascita del Comitato Promotore del Centenario. Nel corso della stessa saranno illustrate linee guida, contenuti e soprattutto alcune delle tante iniziative già in programma.

Come ha opportunamente intitolato la rivista ‘Quattroruote’ (da cui è tratta la foto), è sicuramente il modo più degno per far vivere ancora Ralph De Palma, ‘il foggiano volante’ vincitore a Indianapolis, detentore del record del mondo di velocità e protagonista in ben 2.557 vittorie sulle 2.887 gare alle quali partecipò in circa trent’anni di carriera.

Nel corso della conferenza sarà inoltre presentato il sito internet dedicato a Ralph De Palma e sarà proiettato un servizio realizzato nel 2008 da RAI 3 curato dal giornalista Enzo Del Vecchio.

Fonte: Comune di Troia

Ralph De Palma. Nasce il Comitato Nazionale

Un comitato nazionale per celebrare Ralph De Palma, il "foggiano volante" trapiantato agli inizi del ‘900 negli Stati Uniti, l'unico pilota italiano della storia ad aver vinto la "500 miglia di Indianapolis",detentore del record di velocità e protagonista di ben 2557 vittorie sulle 2887 gare automobilistiche che disputò in circa 30 anni di carriera.
Si è svolta stamattina, a Palazzo Dogana, la conferenza di presentazione del Comitato promotore che si propone di riportare in auge, sul territorio foggiano, la figura del grande pilota ricordato solo un mese fa dalla rivista nazionale "Quattro Ruote".
Alla guida del Comitato, che ha ricevuto il sostegno, tra gli altri, della Provincia di Foggia, della Camera di Commercio, di Promodaunia, Coni e Aci, si pongono lo studioso Maurizio De Tullio, che sette anni fa pubblicò la biografia di De Palma, e Gianfilippo Mignogna, sindaco di Biccari.
Stamattina dunque è stato presentato il fitto programma di iniziative che da qui al 2015, anno del centenario dalla storica vittoria di De Palma a Indianapolis, saranno realizzate in ricordo del "foggiano volante".
Si va dal sito internet alle manifestazioni con vere auto d'epoca degli anni Venti e Trenta. E poi ancora convegni nazionali sul tema, una sezione del Museo di Biccari dedicata al pilota, una mostra itinerante,il Premio Far Play in collaborazione con il Coni, il logo del Centenario e il bassorilievo da installare nel paese natale di De Palma.

Fonte: Teleradioerre

Un dovere celebrare Ralph De Palma, l'uomo più veloce del mondo

Primo incontro ufficiale, domani alle 10 presso l’Ente Provincia, per costituire un comitato per Ralph De Palma, “L’uomo più veloce del mondo”. A promuovere l’evento in nome del corridore automobilistico biccarese di inizi novecento, il sindaco del paese dei Monti Dauni, Gianfilippo Mignogna, con la collaborazione col giornalista sportivo foggiano, Maurizio De Tullio.

Presentato il Comitato per le celebrazioni di Ralph De Palma

C'era una volta il "foggiano volante". Non parliamo di una nave fantasma in stile "olandese volante", ma bensì  di un uomo in carne ed ossa le cui gesta hanno onorato l'Italia e la sua terra natia: la Capitanata. Ralph De Palma, classe 1882, pilota italiano naturalizzato statunitense, ha partecipato in carriera a 2.889 competizioni automobilistiche tagliando per primo il traguardo in ben 2.557 gare; tra queste, la vittoria più prestigiosa fu alla "500 miglia" di Indianapolis nel 1915.

Raffaele De Palma, nasce a Biccari, piccolo paese dei Monti Dauni; con i genitori emigra negli Stati Uniti e, dopo aver prima gareggiato in bicicletta e poi in motocicletta, si afferma come pilota di automobili, diventando una leggenda dello sport su quattroruote.

TG24 di Telenorba - 3 luglio 2013

Copyright by Koinè Comunicazione srl | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Full Review William Hill www.wbetting.co.uk